L’albero

Un’eccitazione istantanea….
Tra discorsi e risate sbronze degli invitati, chiusi gli occhi e mi eclissai.
M’immaginai nuda,…bendata e incatenata a quell’albero, mentre lui abusava di me!
Un brivido,..
Mi sentii bagnata!
Riaprii gli occhi e corsi in bagno.
Chiusami la porta alle spalle, poggiai la schiena al muro e sbottonai i calzoni.
M’infilai una mano negli slip mentre l’altra palpava il seno, strizzava i capezzoli,..
…Ansimai sottovoce…
…Godetti follemente in un’istante tanto forte era il desiderio.

Paonazza ed accaldata, tornai al tavolo fingendo il nulla.
Ma dentro di me fu un continuo turbinio di emozioni che non cessò più fino al rientro a casa.
Luogo in cui , diedi libera voce e sfogo alle mie fantasie, godendo come un’ossessa!

IMG_1619.JPG

Annunci

One thought on “L’albero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...