Orgasmo

Con una mano le bloccò seccamente i polsi sopra la testa.
“Smettila di agitarti o dovrò legarti
Tu sei soltanto un giocattolo, una bambola gonfiabile,…un buco!
Sei inanimata,… Non puoi godere!”
Quella voce ferma e dominante, la irrigidì all’istante.
Aprì gli occhi, e fissò le iridi infuocate del suo Padrone incupite dal desiderio.
Nonostante le parole appena dette, le stava dando la possibilità di fidarsi di lui, di abbandonarsi al piacere, cosa che le riusciva più difficile del previsto.
Era penetrato perfettamente nella sua psiche mandando in pezzi la sua dignità !…
Le torse forte un capezzolo.
Una smorfia .
Aprì la bocca x gridare, ma ne uscì solo un gemito di piacere che saettò dal seno al basso ventre facendole contrarre i muscoli attorno a lui, che mugolò compiaciuto mentre continuava a muoversi dentro di lei.
“Zitta,….!”
…Non poteva far altro che accettare,… Cercò di rimanere impassibile dicendosi, “sei frigida, sei frigida,sei frigida”,…
Ma più cercava di non muoversi di non pensare, di non eccitarsi,…più godeva all’impazzata!
Ebbra di desiderio con le guance infuocate, esplose senza dire una parola soffrendo in quel silenzioso , soffocato orgasmo che le fece quasi perdere i sensi.

IMG_1796.JPG

Annunci

5 risposte a "Orgasmo"

  1. In effetti non l’ho punita. In fondo sono sempre buono con lei ed è per questo che quella volta le ho tolto la dignità di essere animato, così giusto per ricordarle che il suo corpo e la sua anima mi appartengono. Non c’era bisogno di aggiungere altro.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...